Ilva, sindacati: «Esuberi scesi a 4.200»

Gentiloni, governo mette tutto peso in percorso

La cordata Am Investco che si è aggiudicata l’Ilva è pronta a prendere 10mila lavoratori riducendo così gli esuberi a 4.200. Lo hanno detto i rappresentanti del governo ai sindacati secondo quanto riferito dal numero uno della Uilm, Rocco Palombella. I sindacati chiedono però l’impegno del governo affinchè non ci sia nessun licenziamento.

«Noi pensiamo di aver fatto molto in questo lavoro e ho visto un lavoro importante. Ora abbiamo un percorso su cui il governo mette tutto il proprio peso in termini di garanzie occupazionali, di salute e di ambiente e per ciò ritiene utile il confronto con voi, con gli aggiudicatari e con i commissari». Così, a quanto si apprende, il premier Paolo Gentiloni si è rivolto ai sindacati nell’incontro di Palazzo Chigi.