I Carabinieri della Stazione di Statte, hanno tratto in arresto nella flagranza del reato di furto aggravato un 30enne e denunciato per ricettazione un 48enne, entrambi del posto e con precedenti di polizia. Nel corso della notte, su segnalazione al 112 per furto in atto, i militari sono intervenuti presso una nota attività commerciale di Statte, dove era stato asportato, poco prima, un ombrellone-gazebo.

Le tempestive ricerche nelle zone limitrofe hanno permesso di rintracciare il ladro, con l’ingombrante refurtiva, mentre la consegnava ad un uomo conosciuto ai militari operanti già per reati contro il patrimonio. Si è inoltre constatato che nella rimozione dell’ombrellone veniva provocato un danno alle strutture portanti quantificabile in 600 euro mentre il valore di quanto recuperato ammonta ad 800 euro circa.

Trovandosi chiaramente di fronte ad un caso di furto aggravato, commesso in flagranza, i Carabinieri hanno proceduto all’immediato arresto del giovane, che su disposizione del Pubblico Ministero di turno, è stato sottoposto agli arresti domiciliari, mentre il secondo soggetto coinvolto veniva deferito in stato di libertà per il reato di ricettazione.