Il personale della Squadra Mobile dei Falchi ha arrestato in flagranza di reato Martucci Luciano, pregiudicato tarantino di 31 anni per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

I poliziotti, incaricati di notificare degli atti relativi ad un procedimento penale a suo carico, già denunciato per spaccio di droga nel mese scorso, giunti nei pressi del suo domicilio, hanno notato uno strano movimento di giovani conosciuti come abituali assuntori di sostanze stupefacenti.

Dopo alcuni minuti di appostamento, ritenendo che il destinatario del procedimento, nonostante le precedenti denunce, continuasse imperterrito la sua attività di spaccio, hanno deciso di approfondire la questione.

I Falchi hanno così suonato con circospezione alla porta del Martucci che, colto di sorpresa, ha iniziato sin da subito a mostrare segni di nervosismo, dando un ulteriore prova della fondatezza dei loro sospetti. Nel corso della perquisizione domiciliare, i poliziotti hanno trovato su un tavolino della camera da letto, un piccolo panetto di hashish e cinque dosi preconfezionate della stessa sostanza stupefacente oltre a 100 euro in banconote di piccolo taglio, probabile provento dell’attività di spaccio. Dopo quanto recuperato, il 31enne è stato accompagnato negli uffici della Questura e dopo le formalità di rito tratto in arresto.