Picchia e maltratta la madre: arrestato 21enne tossicodipendente

Picchia e maltratta la madre: arrestato 21enne tossicodipendente

I Carabinieri hanno sorpreso il giovane che tentava di entrare in casa con arnesi da scasso

I Carabinieri della Sezione Radiomobile della Compagnia di Taranto, a seguito di un intervento per maltrattamenti in famiglia, hanno tratto in arresto un 21enne del quartiere Borgo, con problemi di tossicodipendenza, per maltrattamenti nei confronti della madre.

La donna, vittima di continui soprusi da parte del figlio, dopo l’ennesima aggressione, temendo per la propria incolumità, si è svolta ai Carabinieri, chiamando il 112. Di qui l’intervento dei militari della Sezione Radiomobile, che hanno sorpreso il giovane nel tentativo di armeggiare con arnesi da scasso davanti al portone della vittima, nel tentativo di accedere in casa. A seguito delle formalità di rito, il soggetto, su disposizione del PM di turno, è stato tradotto presso il carcere di Taranto.

Lascia un Commento