Controlli in due autosaloni: sanzionati i titolari dalla Polizia di Stato

Controlli in due autosaloni: sanzionati i titolari dalla Polizia di Stato

Per uno è stata disposta l’immediata chiusura dell’attività

La Polizia Stradale di Taranto, nell’ambito dei servizi di monitoraggio sul corretto svolgimento delle attività commerciali e la verifica di eventuali violazioni amministrative riconducibili al mancato adempimento delle prescrizioni, ha svolto accertamenti nei confronti di due rivendite di auto.
In particolare, sono state accertate irregolarità nello svolgimento delle due attività commerciali con la violazione delle disposizioni impartite dal Comune a tutela del corretto funzionamento degli autosaloni.

Il titolare del primo esercitava l’attività di intermediazione nella trattativa di veicoli usati, senza alcun titolo autorizzativo ai sensi dell’art. 115 TULPS. All’interno dell’area espositiva erano presenti 8 autovetture destinate alla vendita mediante l’attività di intermediazione non autorizzata.
È stata quindi contestata la sanzione amministrativa per la mancanza dell’autorizzazione, con l’immediata segnalazione all’Ente competente per l’applicazione delle sanzioni accessorie.

Il secondo autosalone, seppur munito di autorizzazione al commercio elettronico di autovetture, di fatto esercitava la vendita di auto in una sede operativa fissa ubicata in una determinata area espositiva senza il previsto titolo autorizzativo.

È stato quindi segnalato all’Ente comunale per la violazione della riforma sul commercio con la segnalazione all’Autorità competente, in merito all’immediata chiusura della attività.