Aggredì un ragazzo extracomunitario, individuato e denunciato dalla Polizia

Aggredì un ragazzo extracomunitario, individuato e denunciato dalla Polizia

Si tratta di un 19enne tarantino arrestato il giorno dopo il grave episodio

La Squadra Mobile di Taranto, al termine di rapidissime indagini, ha individuato e denunciato in stato di libertà un 19enne pregiudicato tarantino ritenuto responsabile dell’aggressione di  un ragazzo africano. Il giovane, poco più che ventenne, qualche sera fa aveva chiesto aiuto al 113 perché un gruppo di ragazzi, a bordo di scooter, lo aveva avvicinato in via Dante e senza un apparante motivo lo stava aggredendo.

Come poi raccontato ai poliziotti, giunti in suo soccorso nelle concitate fasi dell’aggressione, uno dei ragazzi  era sceso dalla moto, sferrandogli due forti schiaffi al volto. La visione delle immagini acquisite dai sistemi di videosorveglianza presenti in zona, ha permesso ai poliziotti di individuare, senza ombra di dubbio, il giovane pregiudicato, con una vistosa fasciatura alla gamba, quale autore dell’aggressione.

Il 19enne è stato arrestato il giorno dopo l’episodio dell’aggressione, dai Falchi della Squadra Mobile per detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio. L’aggressore, attualmente detenuto, che nonostante la giovanissima età ha dimostrato   già una spiccata predisposizione a delinquere assumendo spesso il ruolo di “capo branco”, è stato denunciato in stato di libertà.