Continuano senza sosta i servizi preventivi dei Carabinieri della Compagnia di Massafra. Nel Comune di Palagiano, ieri pomeriggio, i Carabinieri, durante un ordinario controllo alla circolazione stradale lungo le principali arterie, hanno arrestato nella flagranza di reato un 70enne e due donne rispettivamente di 58 e 33 anni.

I tre, apparentemente “insospettabili”, a bordo di un’autovettura di media cilindrata, avrebbero voluto transitare senza destare sospetti, ma alla vista dei carabinieri in uniforme dell’Aliquota Radiomobile di Massafra, impegnati sulla strada in un posto di controllo, hanno esitato nella marcia.

Benchè minimo, l’atteggiamento indeciso del conducente non è passato inosservato ai Carabinieri che hanno saputo cogliere l’esitazione come segnale di una situazione sicuramente meritevole di un approfondimento.

Così, dopo aver intimato l’alt, i Carabinieri hanno proceduto ad una accurata perquisizione, durante la quale sono stati trovati due grossi involucri marroni, nascosti nella borsa di una delle due donne, contenenti circa un chilogrammo di sostanza stupefacente del tipo eroina.

La sostanza, dalla quale si sarebbero potute ricavare circa 2.000 dosi singole, immessa sul mercato territoriale avrebbe potuto fruttare oltre 30.000 euro.

Sia la sostanza stupefacente che l’autovettura utilizzata per il trasporto sono state sequestrate.

Le tre persone, fatta salva la loro presunzione di innocenza fino a sentenza definitiva, al termine delle formalità di rito, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, sono state condotte presso la casa Circondariale di Taranto.