La Polizia di Stato è intervenuta a Grottaglie per una segnalazione, giunta al numero di emergenza 113 della Sala Operativa, di un furto presso un deposito di frutta secca ed olive sito in una della principali vie commerciali del paese.

Sul posto, i colleghi della Squadra Volante del Commissariato di Grottaglie hanno accertato che ignoti avevano, mediante “spaccata”, sfondato e poi divelto la porta di ferro del predetto locale commerciale, asportando circa 20 kg tra nocciole e noccioline e 5 kg di olive.

Gli investigatori, dopo aver visionato le immagini dei sistemi di videosorveglianza presenti nei paraggi, sono riusciti a ricostruire la dinamica dei fatti ed individuare i presunti autori del fatto criminoso.

Due soggetti, con diversi precedenti penali specifici, sono stati denunciati dai poliziotti perché ritenuti presunti responsabili dei reati di furto e ricettazione.

Nel prosieguo delle indagini, gli agenti hanno denunciato, anche, una terza persona, titolare di un supermercato della zona, perché ritenuta presunta responsabile del reato di ricettazione.

A seguito di controlli, i colleghi hanno recuperato all’interno del suo esercizio commerciale la refurtiva, verosimilmente acquistata dai due individui ritenuti i presunti autori del furto.

Il prodotto rinvenuto, è stato sequestrato e restituito al legittimo proprietario.