I Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia di Castellaneta, nel corso di un servizio di controllo del territorio, hanno arrestato D.M.C. 38enne, residente in Aprilia, in esecuzione di un mandato di arresto internazionale, poiché riconosciuto responsabile del reato di truffa.

I militari, dopo aver sorpreso il suindicato, unitamente alla moglie e ai tre figli minori, presso una struttura ricettiva del luogo, accertavano che a suo carico era pendente un mandato di cattura internazionale, emesso dall’Autorità Giudiziaria dell’Ecuador, in quanto condannato in quel paese alla pena di anni 7 di reclusione per truffa.

Al termine delle formalità di rito, l’arrestato è stato associato nel carcere di Taranto, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, in attesa delle pratiche relative alla richiesta di estradizione da parte dell’A.G. sudamericana.