Martina Calcio, game over? La società comunica lo stop agli allenamenti e lo svincolo dei calciatori

Domani il titolo sarà formalmente depositato, tramite protocollo, al Comune

Sotto l’albero di Natale del Martina Calcio il rischio concreto è quello di trovare luci spente e un pallone che non rotola più. È il quadro che emerge dall’ultima nota ufficiale diffusa dal club della valle d’Itria, oggi terzo con 27 punti nel campionato di Eccellenza pugliese e partito in estate per una stagione da protagonista.

A tre settimane dalle dimissioni del Presidente Piero Lacarbonara, che aveva fatto luce sulle problematiche economiche del sodalizio biancoazzurro, passate anche per una raccolta fondi dedicata organizzata dalla tifoseria, la società martinese rischia di gettare la spugna a metà stagione. “Abbiamo fatto quanto è stato chiesto, facendo scendere la squadra in campo e tenendo insieme un gruppo valido – si legge in una nota ufficiale– senza ricevere nessun riscontro reale di quelle che potrebbero essere le risoluzioni per il sostentamento del progetto. In virtù del fatto che il mercato si chiuderà tra tre giorni, la società ritiene di non poter continuare a tenere vincolati dei giocatori che hanno degli impegni e delle famiglie a carico, giocatori che la società rispetta perché hanno creduto fino all’ultimo in questo progetto”.

A partire da mercoledì 18 dicembre, la società concede il via libera a tutti i calciatori e, quindi, da loro la possibilità di trovare un’altra squadra, comunicando l’immediata sospensione degli allenamenti e l’attività del Martina Calcio si ferma qui. Nella giornata di giovedì, prosegue la nota, Domani il titolo sarà formalmente depositato, tramite protocollo, al Comune di Martina Franca, quindi sarà a disposizione del Sindaco. In mancanza di comunicazioni ufficiali, da domenica prossima – quando è in calendario la sfida del Tursi contro l’Unione Calcio Bisceglie – la squadra non scenderà più in campo. Il campionato del Martina rischia di durare solo un girone.

Lascia un Commento