Custodiva un escavatore rubato nel suo terreno: denunciato per ricettazione

Custodiva un escavatore rubato nel suo terreno: denunciato per ricettazione

Il mezzo era stato rubato dal suo deposito nel maggio del 2018

Gli agenti della Squadra Volante, hanno recuperato un escavatore rubato e denunciato per ricettazione il proprietario del fondo sul quale era parcheggiato.

I poliziotti sono stati contattati dal titolare  di un’azienda che ha dichiarato  di aver ritrovato in maniera casuale un escavatore di sua proprietà rubato  dal suo deposito nel maggio del 2018.

Il richiedente ha raccontato di averlo ritrovato casualmente dopo aver letto un annuncio pubblicato su un sito di e-commerce che metteva in vendita un escavatore con caratteristiche molto simili a quello rubato.

Arrivato  sul luogo dell’appuntamento, nella zona di Lido Azzurro, l’uomo con sua sorpresa si è accorto che il mezzo messo in vendita era quello a lui rubato qualche anno addietro.

I polizotti giunti sul luogo indicato, hanno effettivamente riscontrato la presenza del mezzo pesante all’interno di un terreno e dagli accertamenti ai terminali in uso alle Forze dell’Ordine hanno verificato che lo stesso era oggetto di furto.

Durante il controllo il proprietario del terreno ha avvicinato gli agenti dichiarando di essere il titolare del mezzo acquistato nel 2014.

Le sue dichiarazioni non hanno però trovato riscontro, per la completa assenza di carta di circolazione e certificato di proprietà del mezzo.

Pertanto, dopo quanto accertato, quest’ultimo è stato denunciato in stato di libertà.

Il mezzo è stato recuperato ed affidato al legittimo proprietario.