Furti di rame dalle linee delle Ferrovie del Sud Est: denunciati 5 tarantini

Furti di rame dalle linee delle Ferrovie del Sud Est: denunciati 5 tarantini

Operazione della Polizia Ferroviaria. Sequestrati ingenti quantitativi di cavi

La Sezione di Polizia Ferroviaria di Taranto, in collaborazione con la Squadra Mobile della Questura di Taranto, a seguito di una mirata attività investigativa ha dato esecuzione a diverse perquisizioni domiciliari nei confronti di cinque noti pregiudicati della provincia jonica, ritenuti gli autori di una serie di furti di rame compiuti nei mesi scorsi sulle tratte ferroviarie della Società ”Sud Est” che hanno provocato non pochi ritardi e intoppi nella circolazione dei treni.

Nel corso delle perquisizioni, sono stati rinvenuti ingenti quantitativi di rame riconducibili alla società ferroviaria vittima dei furti. I cinque pregiudicati sono stati denunciati in stato di libertà per furto aggravato in relazione alla sottrazione di materiale da infrastrutture destinate all’erogazione di servizi di trasporto, attentato alla sicurezza dei trasporti, interruzione di pubblico servizio o di pubblica necessità, ricettazione e violazione di norme ambientali.