“Educazione alla legalità”: la Polizia di Stato incontra gli alunni dell’Istituto “Righi”

“Educazione alla legalità”: la Polizia di Stato incontra gli alunni dell’Istituto “Righi”

Si è parlato di droghe, alcol e i rischi quando si è alla guida

Questa mattina nell’ambito del progetto “Educazione alla legalità” il personale specializzato della Questura ha fatto visita agli alunni dell’Istituto “Augusto Righi” di Taranto.

L’uso delle droghe e le dannose conseguenze viste sia sotto il profilo medico che sotto quello giudiziario-penale, sono stati gli argomenti maggiormente illustrati. Il medico della Polizia di Stato ha poi chiarito alla platea di ragazzi i rischi commessi all’uso di sostanze stupefacenti ed alcoliche quando si è alla guida di auto e ciclomotori.

L’incontro in Aula Magna è terminato con l’illustrazione dell’ormai nota App della Polizia di Stato “YOUPOL” che permette di segnalare alla Sala Operativa, anche in forma anonima, atti di bullismo o episodi di spaccio di sostanze stupefacenti.

Da qualche tempo ”Youpol” è stata aggiornata per renderla utilizzabile anche dalle persone audiolese.
Nel piazzale interno dell’Istituto, Argo, il labrador della Sezione Cinofili della Polizia di Stato presso la Polizia di Frontiera di Brindisi, ha dato dimostrazione agli studenti delle sue capacità operative nel ritrovamento della sostanza stupefacente, anche se in piccole dosi.

Argo è un labrador nero di quattro anni, donato da un cittadino originario della Sardegna all’Amministrazione di P.S. Dopo il corso di addestramento presso il Centro Cinofili di Nettuno, Argo è stato assegnato all’attuale conduttore in forza alla Polizia di Frontiera di Brindisi da ormai tre anni. Argo ha partecipato con successo a numerose perquisizioni nel corso di operazioni antidroga di polizia giudiziaria in tutta la Regione.