Inveisce prima contro i suoi vicini e poi verso i poliziotti intervenuti: denunciato

Inveisce prima contro i suoi vicini e poi verso i poliziotti intervenuti: denunciato

Operazione della Polizia di Stato nei confronti di un 48enne

Alle prime ore del pomeriggio di ieri, intorno alle 14.00, gli agenti della Volante sono intervenuti in uno stabile di Via della Repubblica a Taranto dove era stato segnalato un uomo armato con due coltelli e in evidente stato d’agitazione che minacciava i suoi vicini di casa con i quali era in continuo dissidio. Giunti sul posto, i poliziotti hanno immediatamente individuato l’uomo segnalato ancora molto nervoso ma privo dei coltelli.

L’uomo, sin da subito, si è mostrato insofferente alla presenza dei poliziotti, rifiutandosi di fornire i documenti d’identità e strattonandoli con il chiaro intento di sottrarsi al controllo.
Solo la successiva presenza di altri due equipaggi della Volante ha creato le condizioni per poter fermare il 48enne ed identificarlo in sicurezza.

La perquisizione domiciliare ha consentito di rinvenire i due coltelli segnalati: il primo su un tavolo, l’altro poggiato su una poltroncina d’ingresso dell’abitazione dell’uomo.
Pertanto alla luce di quanto accertato e del comportamento a dir poco collaborativo, l’uomo è stato denunciato in stato di libertà per minaccia aggravata e resistenza a P.U..