Restano gravissime le condizione della bambina del quartiere Paolo VI

Continua senza sosta il lavoro dei medici per salvargli la vita

Rispetto all’ultimo bollettino medico le condizioni della bambina sono stazionarie nella permanente gravità.

Non eseguiti altri interventi chirurgici nella giornata per via delle condizioni gravi che permangono.
La piccola, intubata e ventilata meccanicamente con supporto farmacologico dei parametri vitali, permane in uno stato di coma profondo con grave instabilità dei parametri emodinamici. Continua senza sosta il lavoro del team multidisciplinare e lo stretto monitoraggio da parte dei rianimatori e dei chirurghi.

La famiglia è assistita dagli psicologi ospedalieri messi in campo dalla Direzione Medica. Grande è l’impegno che l’equipe medica sta profondendo, con dedizione, nella speranza di poter recuperare il più possibile le condizioni vitali della bambina.