Agli arresti domiciliari continuava a spacciare hashish

Agli arresti domiciliari continuava a spacciare hashish

Trovati 400 grammi confezionati con della carta da pacchi

Nel pomeriggio di ieri, nel corso di mirati servizi antidroga particolarmente intensificati in questo periodo nella cittadina delle ceramiche,   gli agenti del  Commissariato di Grottaglie hanno notato un sospetto andirivieni di giovani conosciuti come abituali assuntori di sostanze stupefacenti nei pressi dell’abitazione di GIANNOTTA Pietro, 50enne grottagliese noto alle forze dell’ordine per i suoi precedenti penali e attualmente agli arresti domiciliari proprio per reati in materia di droga.

Insospettiti, gli agenti hanno così deciso di procedere ad una perquisizione domiciliare che ha avuto  esito positivo. Nascosti, infatti, in un mobile della sala da pranzo, sono stati rinvenuti quattro panetti di sostanza di hashish, dal peso complessivo di 400 grammi confezionati con della carta da pacchi.

In considerazione delle precarie condizioni di salute, il Giannotta, su disposizione dell’A.G. competente, è stato sottoposto agli arresti domiciliari.