Task force della Polizia di Stato: tre denunce

Task force della Polizia di Stato: tre denunce

41enne trovato in possesso di una pistola giocattolo, altri due soggetti con la droga

Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 17.00, i “ falchi” della Squadra Mobile, hanno denunciato in stato di libertà per resistenza a P.U. un 41enne tarantino.

L’uomo mentre percorreva via Garibaldi alla vista dei poliziotti ha palesemente cambiato strada dandosi alla fuga. Il suo tentativo è stato reso vano dagli agenti che lo hanno bloccato in vico Scarcia.

Nel corso della perquisizione personale, i “falchi” hanno ritrovato in suo possesso, custodita nella cintola dei pantaloni, una pistola scacciacani priva del tappo rosso. Il 41enne è stato pertanto accompagnato negli uffici della Questura e dopo le formalità di rito deferito in stato di libertà. La pistola giocattolo è stata posta sotto sequestro.

Qualche ora più tardi, lo stesso personale della Squadra Mobile ha sorpreso e poi denunciato, in un circolo ricreativo di via Orsini, due persone dedite allo spaccio di sostanze stupefacenti. I due sono stati colti sul fatto dopo aver ceduto l’ennesima dose hashish ad un giovane “cliente”. I poliziotti dopo qualche breve momento di osservazione, hanno sin da subito notato che uno dei due denunciati era incaricato di riscuotere la somma di denaro mentre l’altro dopo aver ricevuto un cenno di assicurazione dal suo complice, andava a prelevare la sostanza stupefacente nascosta all’interno di una SMART parcheggiata nelle immediate vicinanze.

Pertanto dopo aver registrato tutti i movimenti della coppia di spacciatori, i poliziotti sono intervenuti per fermare l’illecita attività. All’interno dell’auto è stato recuperato quasi mezzo grammo di hashish. I due entrambi tarantini rispettivamente di 47 e 23 anni sono stati deferiti in stato di libertà.