Fiamme e fumo dalle torce dello stabilimento Eni

Fiamme e fumo dalle torce dello stabilimento Eni

Black-out a causa di un temporale. Non si registrano danni e pericoli

Decine di segnalazioni sono giunte ai centralini dei vigili del fuoco, delle forze dell’ordine e delle redazioni degli organi di informazioni a Taranto da parte di cittadini allarmati dall’accensione contemporanea di tre torce dello stabilimento Eni con fiamme alte e denso fumo nero visibili anche a distanza di chilometri.

L’accensione si verifica solitamente quando scattano i sistemi di emergenza e sicurezza per eventuali blocchi o mancanza di energia elettrica. Foto e video dell’evento emissivo hanno fatto rapidamente il giro dei social network. E’ stata allertata anche l’Arpa, agenzia regionale di protezione ambientale.

«A causa di un evento meteorico intenso questa mattina alle ore 9.15 circa si è verificata la totale interruzione dell’alimentazione elettrica della Raffineria di Taranto. Nella zona, infatti, si è abbattuto un forte temporale. Il black out – spiega l’azienda – ha generato il blocco generale degli impianti e la conseguente attivazione dei sistemi di sicurezza, con conseguente accensione del sistema torce. Non si registrano danni né pericoli per l’ambiente, sono attualmente in corso le operazioni di verifica e ripristino del collegamento elettrico».