Continuava a spacciare nonostante i domiciliari: nei guai un 38enne

Continuava a spacciare nonostante i domiciliari: nei guai un 38enne

Cocaina ed hashish rinvenute dai Carabinieri

Era ai domiciliari ma continuava a spacciare. I carabinieri della Stazione di Grottaglie nel tardo pomeriggio di ieri hanno fermato per detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio, Federico Solito 38enne del posto. L’uomo, era stato già arrestato per droga a febbraio, sempre dai carabinieri di Grottaglie. I militari, impegnati in un mirato servizio finalizzato a contrastare i reati riguardanti lo spaccio di sostanze stupefacenti, dopo aver saputo che il 38enne continuava a dedicarsi all’attività illecita hanno raggiunto l’abitazione dell’uomo. Solito ha appreso il motivo della presenza dei carabinieri e prima della perquisizione domiciliare ha spontaneamente consegnato agli investigatori 250 grammi di hashish e 5 grammi di cocaina. Durante l’operazione è stata rinvenuta in una borsa, anche la somma di 330 euro. I soldi sono stati sequestrati in quanto ritenuti provento dell’attività illecita.

Federico Solito è stato dichiarato in arresto e, al termine delle formalità di rito, su disposizione del magistrato di turno della Procura jonica, dott.ssa Rosalba Lopalco, trasferito presso nella casa circondariale di Taranto.