Il Taranto torna a respirare: battuto il Melfi

Il Taranto torna a respirare: battuto il Melfi

Allo “Iacovone” termina 2-0 per i rossoblù

Dopo quasi 3 mesi il Taranto torna a vincere. Fondamentale il successo dei rossoblù che battono 2-0 il Melfi meritatamente. Dal 2-0 contro l’Andria a quello contro i melfitani, mai vincenti nella storia allo Iacovone. Un gol per tempo, Altobello sfruttando un calcio d’angolo, e Viola, su calcio di rigore conquistato da Lo Sicco. Una boccata di ossigeno per il Taranto adesso a 2 punti dalla zona della salvezza diretta. Per Fabio Prosperi è la prima vittoria in campionato

TARANTO-MELFI 2-0

Reti: pt 40′ Altobello (TA); st 29′ Viola A. (rig.) (TA)

TARANTO (4-2-3-1): Maurantonio; De Giorgi, Altobello, Stendardo, Pambianchi; Bobb, Nigro (47′ st Sampietro); Potenza (1′ st Lo Sicco), Viola A., Paolucci; Magnaghi. A disp.: Pizzaleo, Bollino, De Salve, Boccadamo A., Cardea, Russo, Balzano, Garcia, Giunta, Pirrone. All.: Fabio Prosperi.

MELFI (4-3-1-2): Gragnaniello; Grea (41′ st Paterni), Laezza, De Giosa, Bruno (15′ st Lodesani); Libutti, Vicente, Esposito (41′ st Demontis); Cittadino; De Vena, Foggia. A disp.: Viola J., Nicolao, Lanzaro, Casiello, Ferraro, Obeng, Mangiacasale. All.: Leonardo Bitetto.

Arbitro: Andrea Tursi di Valdarno (Alessandro Lombardi di Castellammare di Stabia – Nicola Nevio Spiniello di Avellino)

Ammoniti: Esposito (ME); Vicente (ME), De Giosa (ME), Grea (ME)

Espulsi: /

Corner: 5-1

Recupero: pt 0′, st 3′

Note: Gara giocata alle ore 20:30; Spettatori circa 1000 (di cui 6 provenienti da Melfi).